La depressione è uno dei disturbi mentali più diffusi e può presentarsi a qualunque età. Chi ne soffre manifesta generalmente un flusso di pensieri automatici negativi di fallimento, insuccesso e non amabilità. La persona depressa presenta una visione negativa di sè e dell’ambiente circostante e fatica a vedere una via di uscita a tale situazione di malessere.

La vulnerabilità a sviluppare sintomi depressivi può avere origine da fattori biologici, sociali ed esperienze di vita. Tale vulnerabilità può innescare una reazione a catena di sintomi emotivi (umore depresso, disperazione, senso di impotenza), cognitivi (demotivazione, pensieri automatici negativi, difficoltà di concentrazione e memoria), comportamentali (isolamento, passività) e fisiologici (disturbi del sonno, dell’appetito, della sfera sessuale, affaticamento).